Volley. Sir Safety Perugia, vittoria col filtro

Sir Safety Conad Perugia

Vincono rischiando di perdere i ragazzi i della Sir Safety Conad che con Molfetta, in tutti i 5 set, vanno spesso sotto di due punti per poi recuperare, talvolta pareggiare e comunque finire al tie break, portando a casa i due punti che muovono la classifica (3-2 il risultato finale con parziali 22-25, 25-23, 25-16,23-25,15-11). 

Zaystev resta in panchina per quasi tutta la partita per problemi fisici mentre Atanasievic finalmente gioca tutta la partita facendo pensare che ormai sia decisamente fuori dall’infortunio (per lui ci sono 24 punti firmati con il 68% in attacco).

Molfetta torna a casa contenta di aver guadagnato un punto sul parquet del PalaEvangelisti, mentre la Sir non sorride nonostante la vittoria che tutti si aspettavano più netta.

In una intervista il palleggiatore De Cecco lo fa notare: “abbiamo vinto ma non sorride nessuno. Capisco che le aspettative su questa squadra siano alte, ma oggi abbiamo comunque vinto”. 

Stranamente il presidente Gino Sirci per tutta la partita è stato in piedi dietro il tavolo del segnapunti e non in tribuna stampa come ha sempre fatto, forse poco incline a rispondere alle domande dopo le voci degli ultimi periodi. 

Domenica 13 novembre si torna in campo e per Perugia c’è la temibile trasferta di Monza contro la squadra degli ex Fromm, Beretta e Daldello. Da ricordare è che Monza ieri ha rifilato un bel 3 a 1 alla capolista Modena che subisce la prima battuta d’arresto in campionato. 

Prepariamoci quindi ad un’altra partita dura, ma quando il gioco si fa duro..i duri cominciano a giocare! O no?

 

Donatella Binaglia

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi