Search

Italian Best Companies 2018: Montefalco capitale del Food e del Pet

gatto 4 zampe

The Italian Best Companies 2018 in “vetrina” quest’anno a Montefalco per il tradizionale forum economico di primavera promosso da ESG89 Group che ha fatto il punto sulle migliori realtà italiane del Food e del Pet.

ESG89 Group ha analizzato per l’occasione 797 top società di capitali italiane operanti nel settore Food che si sono messe in evidenza per le ottime performance registrate nell’ultimo esercizio, con un fatturato aggregato complessivo che supera i 66 miliardi euro e un utile netto aggregato di oltre 3 miliardi. Aziende innovative e ricche di giovani che complessivamente danno lavoro a 104mila persone, la cui età media si attesta sui 39 anni.

Giovedì 17 maggio, al Complesso Museale di San Francesco, con il Ceo di ESG89 Group, Giovanni Giorgetti, ne hanno parlato il sindaco di Montefalco, Donatella Tesei, la presidente dell’Assemblea Legislativa della Regione Umbria, Donatella Porzi, l’Assessore regionale alle Politiche Agricole, Fernanda Cecchini, il presidente del Consorzio Tutela Vini di Montefalco, Amilcare Pambuffetti, e Paolo Morbidoni, portavoce nazionale delle Strade del vino, dell’olio e dei sapori.

A seguire i due approfondimenti nazionali: il primo dedicato al Food, a cui hanno partecipato Marco Raimondi (Istituto di ricerca IRI di Milano), Alessio Milani (Fertitecnica Colfiorito), Antonio Carstulovich (Ferrarelle), Pierluca Antolini (DeAgostini Capital Funds SGR) e Mariella Bianchi (Molitoria Umbra).

All’approfondimento dedicato al Pet hanno preso parte Fabio Bernini (BeFood), Steven Giuntini (Landini Giuntini), Claudio Sciurpa (Vitakraft), Pier Giovanni Capellino (Almo Nature), Leonardo Leonardi (Università di Perugia, Facoltà di Veterinaria) e Giorgio Scassini (BeFood).

Ospite d’onore del Forum economico Suor Alessandra Smerilli, docente della Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione e autrice del libro “Benedetta Economia”, dove è stata protagonista del “faccia a faccia” con Antonio Baldaccini, Ceo di Umbragroup, per parlare di mercato e del pensiero francescano.

Ha coordinato l’incontro, Olivia Tassara, giornalista di Sky TG24.

A chiudere la giornata di lavoro, la tavola rotonda: “I fattori di successo delle aziende umbre” con Antonio Perrone (Centro Siderurgico Italiano), Massimo Marotta (Dewalt Industrial Tools), Enzo Marcaccioli (Pucciufficio), Giovanni Bartolini (Sitem), Arnaldo Manini (Manini Prefabbricati), Mauro Calzola (Teatra Engineering).

Post correlati

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi