Dall’arte alle lingue: apprendere sul web durante la quarantena

apprendere sul web

Lo stop forzato da coronavirus è un’occasione imperdibile per apprendere grazie al web, dai grandi musei alle piccole realtà culturali, innumerevoli sono gli spunti per approfondire i propri interessi.

La recente emergenza sanitaria in Italia ha modificato moltissimo lo stile di vita di tutti i cittadini, che si sono ritrovati, almeno fino al 4 maggio, chiusi nelle proprie mura domestiche.  In una situazione di questo tipo annoiarsi è molto facile, considerando che spesso e volentieri le attività in casa risultano ripetitive. Sebbene qualcuno cerchi di svagarsi tra una lezione di crossfit e l’impasto di una crostata, la necessità di trovare nuovi metodi per impiegare il nostro tempo è una priorità. Si inizia, infatti, a sentire il bisogno di rendere più produttive le proprie giornate, impiegandole per migliorare se stessi e le proprie competenze, sperando che questo slancio duri anche oltre all’arrivo della fase 2. L’aiuto ci arriva dal web, grazie alle numerose iniziative che, proprio a seguito dell’inizio della quarantena, hanno deciso si trasferirsi online, proponendo corsi, materiali e lezioni. Migliorare le proprie skill e le proprie conoscenze quindi non è mai stato così a portata di mano come in questo momento. Vediamo quindi qualche suggerimento sulle cose che possiamo imparare su internet oggi.

Corsi d’Arte col MoMa

Agli amanti dell’arte, o semplicemente ai curiosi che amano cimentarsi in tutte le discipline, il Museum of Modern Art di New York ha dedicato dei corsi gratuiti presenti sul sito ufficiale. Si tratta di corsi dal tono divulgativo e non accademico, pertanto apprezzabili da chiunque e allo stesso tempo ricchi di nozioni. Dal fashion design alla fotografia, passando naturalmente per l’arte contemporanea e gli artisti della New York School, tra i più apprezzati sicuramente vi sono quelli dedicati allo studio dell’arte moderna. Un’iniziativa perfetta, perché permette di raggiungere i più giovani, come i ragazzi del liceo o dell’università, ma anche gli adulti.

Moda: dal design al Management

Sono stati poi moltissimi gli istituti e le università che hanno deciso di mettere a disposizione di tutti una bona parte dei corsi presenti negli atenei, ma si sono distinti in particolar modo quelli dedicati alla moda e al design. Non solo, però, dato che a queste si affiancano anche lezioni incentrate sul menagement e l’imprenditoria all’interno di questo settore, perfette se abbinate ai corsi che già state seguendo. Si tratta quindi di una formazione gratuita, online, facilmente fruibile e per tutti i gusti.

Tra le diverse università che hanno aderito all’iniziativa troviamo la Bocconi, il London College of Fashion e l’Istituto Francese di Moda (IFM). Le e-class sono ormai una realtà consolidata e moltissimi, tra studenti e non, si stanno abituando a questa nuova modalità.

Corsi e film per apprendere le lingue

Lo studio di nuove lingue è sicuramente tra i più gettonati, non soltanto in questo periodo. Quando non si può viaggiare fisicamente e conoscere nuove culture e tradizioni, lo si può sempre fare imparando una nuova lingua e approfondendone lo studio. La lingua è lo specchio della società e non c’è modo migliore per comprendere a fondo un popolo e un paese del conoscerne il linguaggio. Se siete già abbastanza pratici, potete migliorare la vostra pronuncia e il vostro orecchio guardando film online sfruttando le numerose piattaforme streaming che mettono a disposizione serie e pelicole in lingua originale. A questo potete affiancare la lettura di un libro e di magazine di settore che, come quello di Babbel, fornisce spunti interessanti come i metodi per imparare l’inglese in autonomia o tutte le parole preferite in francese da alcuni esperti poliglotti, articoli che vi permetteranno di imparare parole uniche e che non hanno una traduzione perfetta in altre lingue. In ogni caso, rimane comunque importantissimo allenarsi con costanza anche nel ripetere semplici frasi o esercizi di conversazione.

Rilassarsi con l’apprendimento dello Yoga

Non può di certo mancare qualche ora al giorno dedicata allo sport e in generale al benessere psicofisico. Su questo tema, in particolare, si sono fatti largo i gruppi sui social e le dirette con le lezioni gratuite di Yoga. Lo scopo è quello di mantenersi attivi, rilassare la mente e passare del tempo insieme, così da sentirsi meno soli in un periodo in cui ansia e stress sono all’ordine del giorno e non sempre semplici da combattere. In questo ultimo periodo, d’altronde, sono molte le persone ad essersi riavvicinate alla spiritualità e a tutte le attività che uniscono la ginnastica alla respirazione, come le discipline psicofisiche.

In un periodo in cui sembra che il mondo si sia fermato, la formazione online si reinventa ed è più attiva che mai. Mai come ora la condivisione delle conoscenze si fa più importante.

Articolo redazionale

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi