Fenomeni social: #gnomeide, dalla rete in libreria a scopo benefico

gnomeide

Sarà presentato il prossimo 11 Marzo alle ore 17, nella sala del Consiglio Palazzi Comunali di Todi #gnomeide, il libro scritto da Sonia Montegiove e Gilberto Santucci, il cui ricavato sarà destinato all’Associazione Italiana per la Lotta al Retinoblastoma (AILR), che sostiene il cammino terapeutico dei bambini colpiti da questa malattia e le loro famiglie.

Sonia e Gilberto, da tempo (chi li segue lo sa), postano su Facebook piccoli esilaranti quadretti di vita dove i protagonisti sono i loro due figli, lo #gnomo e la #gnoma, con il loro tenero, spiazzante e diretto modo di vedere il mondo che li circonda. Una semplicità che, andando avanti con l’età, lascia il posto alla disillusione, una leggerezza che, a volte, le prove della vita ci negano lasciando il posto alla sfiducia.

Vedere ancora il mondo con gli occhi meravigliati di un bambino è dunque un grande dono, e saper cogliere nei figli questa facoltà lo è ancor di più: “ogni uomo è stato un bambino” recita la poesia di Alfonso Gatto, ed essere un po’ bambini insieme ai propri figli, guardando la vita in modo leggero insieme a loro è la chiave della positività.

Positività che genera positività, dato il fine benefico del progetto, e non poteva essere altrimenti: vedere la vita come i bambini, si è detto, cosa che è impedita ai piccoli affetti da neuroblastoma, una forma di tumore alla cornea che colpisce, generalmente, proprio i bambini sotto i sei anni. I due giornalisti multitasking (e dico poco) intersecano passioni ed attività dando vita a progetti e proposte che assumono, nel contesto in cui vivono e non solo, grande importanza dal punto di vista culturale e sociale.

Il volume, edito da Tau, è corredato dagli interventi di dieci esperti sui temi dell’uso corretto della rete e dei social network da parte dei ragazzi e della consapevolezza e salvaguardia della propria identità digitale, oltre ad un decalogo in appendice su come accompagnare i ragazzi nell’uso positivo della rete e dei social.

Dopo l’appuntamento di Todi, che vedrà la presenza, oltre degli autori, di Stefano Epifani, docente di Internet e social media alla Sapienza di Roma, e di Rita Boini, giornalista, il libro sarà presentato: venerdì 23 marzo, ore 18, sala Gramsci Biblioteca Comunale di Marsciano, sabato 24 marzo ore 17.30, libreria Feltrinelli Perugia e venerdì 6 aprile ore 17.30, libreria Grande Perugia.

Benedetta Tintillini

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi