Link link Circus con Isabella Rossellini al Cucinelli di Solomeo

isabella rossellini link link circus

Parte stasera dal Teatro Cucinelli di Solomeoalle ore 21 e domenica 3 marzo alle ore 17, la breve tournée italiana di Isabella Rossellini con il suo Link link circus, per la regia di Guido Torlonia.

Link Link Circus è un originalissimo one-woman show, che prende ispirazione dal regno animale. Icona di stile e di bellezza, figlia d’arte, Isabella – qui in veste di scatenata e istrionica performer – dà vita ad una inedita prova da solista.

“Il mio lavoro come scrittrice – dice l’artista – tende ad essere un lavoro comico e ancora una volta riguarda il comportamento degli animali. E’ importante che la mia arte sia al tempo stesso di intrattenimento e di informazione scientifica.

Link Link Circus è simile nello stile al mio altro monologo. E’ della stessa durata, un’ora e dieci minuti senza intervallo. E’ corredato dai miei cortometraggi comici, filmati amatoriali, foto e naturalmente dai miei disegni. Ma questa volta sul palcoscenico con me ci sarà anche Pan, il mio cane ammaestrato. Non posso avere sul palcoscenico tutti gli animali di cui parlerò nella mia pièce, quindi Pan ed io ci travestiremo e interpreteremo diverse specie.

Pan ed io tratteremo le più recenti scoperte scientifiche riguardo le menti, l’intelligenza e i sentimenti degli animali. Inoltre io mi trasformerò in Aristotele, in Cartesio, in un teologo medievale, nel professore di Harvard F.S. Skinner e in Charles Darwin, i quali discuteranno su quale sia l’essenza degli esseri umani e su cosa ci distingua dalle bestie.

Circa 150 anni fa Charles Darwin, con la sua teoria dell’evoluzione, ha collegato gli umani ai non-umani, dimostrando che c’è una continuità tra noi e gli animali. Per alcuni questa idea è ancora offensiva. Mentre una continuità fisica è magari più accettata, una continuità cognitiva è per lo più rifiutata.

Si può prenotare telefonicamente, al Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria 075/57542222, tutti i giorni feriali, dalle 16 alle 20. I biglietti prenotati vanno ritirati mezz’ora prima dello spettacolo, altrimenti vengono rimessi in vendita.

E’ possibile acquistare i biglietti anche on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi