Montefalco, ristorante a cielo aperto: la grande sala en plein air

montefalco sotto le stelle spighe verdi 2021 abbinamenti montefalco montefalco-spoleto grand tour panorama strada del sagrantino montefalco nel bicchiere abbinamenti

Giovedì 29 luglio, presso il centro storico di Montefalco, si terrà l’edizione 2021 di “Montefalco, ristorante a cielo aperto”, una grande sala en plein air.

Sarà una serata magica, dedicata alla gastronomia in abbinamento ai vini che rendono Montefalco amata in tutto il mondo. E, ancora, musica ed arte di strada a rendere l’atmosfera ancora più suggestiva. Il borgo “ringhiera dell’Umbria”, tra i più belli d’Italia, aprirà le sue porte ai turisti per una serata di mezza estate che si preannuncia davvero magica.

Dopo il riuscitissimo evento dello scorso anno, che si è svolto il 2 giugno, simbolicamente divenuta giornata della ripartenza dopo il lockdown del 2020, il Consorzio Tutela Vini Montefalco e La Strada del Sagrantino, con il patrocinio del Comune di Montefalco, hanno deciso di promuovere una nuova iniziativa che vedrà insieme, nello stesso sistema produttivo e turistico, ristoratori, cantine, operatori culturali, un unicum in grado di restituire pienamente l’immagine di un territorio vocato alla qualità, operoso e dotato di grande creatività.

Il borgo, dunque, diventerà per una sera un grande ristorante a cielo aperto. Le tavole dei ristoranti saranno rigorosamente imbandite e a fare da quinta scenica saranno la suggestiva piazza principale e tutto il centro storico di Montefalco. Le novità dell’edizione 2021 sono legate in particolare all’integrazione e alla contaminazione tra linguaggi e forme d’arte. Ci sarà, infatti, una colonna sonora che come un filo rosso legherà tutti i menu e tutte le proposte gastronomiche. Per la gioia di grandi e piccini, la compagnia artistica “Giullari del Diavolo”, in modalità itinerante negli spazi dei ristoranti aderenti, allieterà la cena dei partecipanti creando un’atmosfera che si preannuncia davvero fiabesca. Momenti di spettacolo si alterneranno nei ristoranti che fanno parte dell’iniziativa, a rendere questa serata ancora più speciale. Il tempo si fermerà per un evento destinato a fare ancor di più di Montefalco la capitale dell’accoglienza umbra, simbolo della vitivinicoltura capace di dialogare con il proprio territorio, valorizzandolo e sostenendone il tessuto produttivo. Verrà infatti dedicata una “Carta dei Vini” esclusiva delle denominazioni DOC e DOCG Montefalco e Spoleto dei produttori dell’area, in abbinamento ai menù creati per la serata. Inoltre, ai partecipanti alla cena presso i ristoranti aderenti, sull’acquisto di bottiglie da asporto di queste etichette, sarà riservato uno sconto del 5%. I Ristoranti che hanno aderito all’iniziativa sono: Cinicchia, Coccorone, Federico II, L’Alchimista, Olevm, Re Tartù, OstiNati Wine Bar.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi