Parte a Spello la rassegna Passaparola. Leggi, gusta, pensa…

subasio con gusto via crucis d'autore garanzia giovani passaparola Spello e il Monte Subasio la rosa dell'mbria

Nella Sala dell’Editto il primo appuntamento di Passaparola con Catena Fiorello domenica 12 ottobre

Alla scoperta del mondo della letteratura contemporanea attraverso una formula innovativa che accanto ai tradizionali appuntamenti con alcune tra le più importanti firme del panorama editoriale italiano, propone incontri tematici legati al territorio per condividere con adulti, ragazzi e soprattutto con i bambini, il piacere della lettura e della scrittura. E’ “Passaparola. Leggi, gusta, pensa…”, la prima rassegna letteraria città di Spello, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune in collaborazione con Sistema Museo, l’Accademia degli InQuieti e Sara Ruffinelli, organizzatrice del progetto, presentata questa mattina durante una conferenza stampa svoltasi nella Sala degli Zuccari del Palazzo comunale.

Passaparola prenderà il via domenica 12 ottobre e si concluderà il 18 aprile 2015 con l’alternarsi di 7 incontri; è diretta a coloro che amano leggere e desiderano trasformare attraverso il “passaparola”, questa esperienza intima e personale in un momento comunitario. Quello che viene proposto è un’occasione di partecipazione attiva in uno spazio particolare in cui ritrovarsi per incontrare altre persone appassionate, per parlare di un bel libro, per conoscere gli autori, per gustare del buon cibo e sentirsi “veri protagonisti della lettura”.

Diversi i generi letterari che verranno proposti dalla rassegna al fine di coinvolgere un pubblico sempre più ampio e variegato che dopo la presentazione dei libri potrà trascorre qualche ora con gli scrittori grazie alla formula “A cena con l’autore” curata dall’Associazione ristoratori di Spello. Ci sarà inoltre ampio spazio per le opere di giovani autori locali e per aspiranti scrittori che avranno la possibilità di leggere e presentare i loro scritti inediti.

L’aspetto innovativo della rassegna sta nella forte volontà di incentivare sempre di più alla lettura i bambini e i giovani del territorio: grazie alla collaborazione con l’Istituto Comprensivo “G. Ferraris” di Spello, gli alunni delle terze classi saranno protagonisti di laboratori in cui, insieme agli autori dei testi, percorreranno quello straordinario viaggio della fantasia e dell’immaginazione che solo un libro può assicurare.

Passaparola. Leggi, gusta, pensa…” è una rassegna letteraria nata dall’incontro d’interessi tra amanti della lettura e degli eventi letterari –  ha commentato l’assessora alla cultura Irene Falcinelli –. In continuità con le peculiarità della città, vengono proposti appuntamenti che uniscono l’emozionante incontro con l’autore e il coinvolgimento di bambini, ragazzi e giovani nella lettura e nella scrittura che è un modo per esprimere sé stessi e confrontarsi con gli altri. In quest’ottica, a breve verranno attivati progetti specifici, come “Nati per leggere” e Laboratori didattici dedicati alla scuola primaria, che avranno come luogo privilegiato la Biblioteca comunale “Giacomo Prampolini”. “Questa prima rassegna letteraria rappresenta per la nostra città una importante iniziativa che vuole promuovere la lettura e la scrittura come strumento di crescita culturale, individuale e sociale – ha affermato il sindaco Moreno Landrini –. Il nostro impegno sarà diretto sempre di più alla ricerca di nuove opportunità che possano offrire alla comunità questi momenti di scambio e condivisione”.

Alla conferenza stampa sono intervenuti il sindaco Moreno Landrini, l’assessora comunale alla cultura Irene Falcinelli, il responsabile comunale del servizio Beni culturali Giulio Proietti Bocchini, la dirigente dell’Istituto comprensivo “G. Ferraris” Maria Grazia Giampè, Domenico Barone per l’Accademia degli InQuieti, Michela Giuglietti di Sistema Museo, Sara Ruffinelli, Claudia Biribao e Stefano Preziotti, due giovani scrittori che presenteranno le loro opere durante la rassegna e Rita Angelucci della Scuola di cucina “Peccati di gola”. Altri partner dell’iniziativa sono Cantine Sportoletti e “Il Formichiere” di Marcello Cingolani.

La rassegna prenderà il via domenica 12 ottobre alle ore 18 nella Sala dell’Editto con Catena Fiorello che presenterà “Un padre è un padre”. Seguirà un aperitivo offerto dalla scuola di cucina “Peccati di Gola”. A partire dalle ore 17 sarà disponibile un servizio navetta dal parcheggio di via Liberazione.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi