FAI Marathon aTodi: la Consolazione apre le sue Terrazze

ferragosto todi sportello di ascolto

Per la prima volta Todi, grazie al neonato Gruppo FAI, partecipa alla manifestazione nazionale FAI Marathon del Fondo Ambiente Italiano. Il Tempio della Consolazione, punto di arrivo e di partenza della passeggiata, apre l’accesso alle Terrazze

L’accesso alle terrazze del Tempio della Consolazione sarà possibile per i primi 60 che ne faranno richiesta

Quest’anno, per la prima volta, la Città di Todi, su iniziativa del neonato Gruppo FAI locale, partecipa al programma nazionale della FAI Marathon, la “maratona culturale” a tappe che si svolge contemporaneamente in tutta Italia domenica 12 ottobre 2014 in 120 città del Paese nell’ambito della campagna autunnale di raccolta pubblica di fondi del FAI “Ricordati di salvare l’Italia”.

L’evento è stato illustrato mercoledì 8 ottobre 2014 nella conferenza stampa svoltasi nella Sala della Giunta comunale di Todi alla presenza del Sindaco Carlo Rossini, della Presidente Regionale del FAI Umbria Nives Maria Tei Coaccioli, del referente FAI di Todi Nicolene Bosini e dei fondatori del Gruppo FAI locale.

FAI Marathon è una passeggiata culturale a tappe, non sportiva. Un evento pensato per far riscoprire, attraverso itinerari interessanti e curiosi, quanti sorprendenti tesori si nascondono tra i luoghi della propria vita quotidiana. Le tappe toccate nel percorso comprendono luoghi di interesse artistico, paesaggistico e sociale che rappresentano l’identità del territorio, la sua storia, le sue tradizioni.

Il Gruppo FAI di Todi propone un percorso a tappe su un itinerario inedito, il cui punto di arrivo e di partenza sarà il Tempio della Consolazione, che già tanto sta facendo parlare di se a livello nazionale come “Luogo del Cuore” del FAI, candidatura a cui anche il neonato gruppo intende dare il proprio sostegno (la raccolta firme continua fino a novembre).

Per l’occasione verranno aperte, dalle ore 09.00 alle ore 13.00, le Terrazze del Tempio: potranno accedere, a piccoli gruppi, soltanto le prime 60 persone che avranno prenotato sul sito www.etabtodi.it e che si iscriveranno alla FAI Marathon.

Giunta alla terza edizione, la FAI Marathon 2014 nella Città di Jacopone è organizzata dal Gruppo FAI di Todi con il patrocinio di Comune di Todi, Etab “La Consolazione” e la Confraternita di San Giuseppe dei falegnami.

Le iscrizioni all’iniziativa si potranno effettuare online sul sito www.faimarathon.it oppure prima della partenza presso i banchi FAI, direttamente domenica 12 ottobre. A tutti i partecipanti verrà distribuito un kit che comprende uno zaino, una pettorina, l’itinerario della maratona, un biglietto d’ingresso omaggio in uno dei Beni della Fondazione e un adesivo a sostegno della campagna di raccolta fondi “Ricordati di salvare l’Italia”.

FAIMARATHON DI TODI

Dalla Neviera alla Consolazione

ORARIO: dalle ore 9.30, partenze scaglionate fino alle 12.30

LUNGHEZZA PERCORSO: 3 Km

TAPPE

PARTENZA: TEMPIO DELLA CONSOLAZIONE

TAPPA 2: NEVIERA DELLA VALLE

TAPPA 3: CHIESA DI SAN FILIPPO E GIACOMO

ARRIVO: CHIESA DI SAN GIUSEPPE

 

Il Tempio della Consolazione si erge maestosamente all’ingresso della città di Todi, a ridosso delle mura urbiche medievali, in posizione isolata, ma al tempo stesso parte integrante del contesto urbano e paesaggistico. Costruita tra il 1508 ed il 1607 su grandioso progetto bramantesco, architetto del quale ricorre quest’anno il cinquecentenario della morte, la chiesa di Santa Maria della Consolazione è un’opera d’arte unica al mondo, per l’assoluta purezza dello stile e la perfetta armonia delle forme ed è per questo unanimemente considerata una squisita sintesi del pensiero rinascimentale.

Le neviere o ghiacciaie sono una vestigia dell’epoca pre-industriale, in cui non esistevano frigoriferi e non era possibile produrre ghiaccio artificialmente. Si tratta di ambienti sotterranei isolati termicamente destinati alla conservazione della neve raccolta nel periodo invernale sino al periodo estivo, quando, tramutatasi in ghiaccio, veniva utilizzata per preparare bevande fresche e sorbetti, per conservare i cibi deperibili e per usi medici. La neviera di via delle Mura Etrusche, nel rione Valle Inferiore, venne realizzata dal medico chirurgo Tobia Ottoni nel 1827, modificando un ambiente risalente ad epoca romana precedentemente adibito a cantina. Sulla parete di fondo del grande pozzo circolare è visibile la scala graduata che indicava lo spessore della neve immagazzinata.

La chiesa di S. Filippo e Giacomo, in origine dedicata al solo S. Filippo, è una delle più antiche della città: viene menzionata già in un registro delle decime del 1276. Di questa fase più antica rimane la bellissima cripta romanica riscoperta negli anni ‘90 e un lacerto di affreschi trecenteschi. Fu sede di parrocchia e negli edifici adiacenti per secoli trovò posto il convento di monache benedettine di santa Maria Maggiore a cui la chiesa venne incorporata nel 1630. In questa occasione venne realizzata la decorazione pittorica attribuita a Bartolomeo Barbiani il quale dipinge San Filippo apostolo e San Benedetto da Norcia insieme ad altri volti di Santi benedettini. Nel 1815 diventa la sede della confraternita dei Sarti assumendo il titolo di San Filippo e Giacomo.

La chiesa di San Giuseppe fu edificata nel 1640 dalla confraternita dei Falegnami di Todi eredi dell’antica corporazione medievale. Al suo interno cicli di affreschi eseguiti tra XVII e XVIII con le storie di San Giuseppe e la bellissima pala d’altare del 1640 raffigurante la Sacra Famiglia del pittore tuderte Andrea Polinori. La chiesa è ancora di proprietà dell’Università dei falegnami di Todi.

 

GRUPPO FAI DI TODI

Capo Gruppo FAI: Nicolene Bosini

Gruppo FAI: Giuseppe Bosini, Francesco Campagnani, Valerio Chiaraluce, Francesco Montani Angelini, Filippo Orsini, Nicoletta Orsini, Massimo Rocchi Bilancini, Gilberto Santucci, Giovanna Signorini, Francesca Tenti.

Contatti: gruppofai.todi@gmail.com

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi