Preziosi manoscritti legati a San Francesco in mostra a New York

san francesco

Il Cantico delle Creature e altri preziosi manoscritti legati a San Francesco d’Assisi in mostra alla sede Onu di New York dal 17 novembre.
Manoscritti e documenti del XIII e XIV secolo, riguardanti il Santo di Assisi, fanno così un’importante tappa al Palazzo di vetro. “La mostra – spiega una nota del Sacro Convento di Assisi – è composta da 19 opere provenienti dal Fondo Antico della Biblioteca comunale di Assisi presso la Biblioteca del Sacro Convento di San Francesco in Assisi”.

Alla presentazione dell’evento, giovedì a Roma nella Sala stampa estera, interverranno: Ken Hackett, ambasciatore Usa presso la Santa Sede, padre Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa Sacro Convento di Assisi, Franco Cardini, medievalista esperto di francescanesimo. Il cuore dell’esposizione sarà il Codice 338, raccolta dei primi scritti e documenti relativi a san Francesco e all’Ordine dei Frati Minori, contenente il Cantico delle Creature.
“Con questa mostra – spiegano i frati di Assisi – si vuole far conoscere e approfondire la figura di Francesco, noto nel mondo come uomo e santo della gente, della pace e della fraternità”.

La mostra ‘Frate Francesco: tracce, parole, immagini’ che rimarrà negli Stati Uniti fino al 14 gennaio stata ideata e curata dall’Associazione Antiqua, dal Sacro Convento di S. Francesco ad Assisi e dal Comune in collaborazione con la Società Internazionale di Studi Francescani e condivisa per l’organizzazione newyorkese con l’Italian Academy Foundation.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi