“Perugia celebra Raffaello”: la città è pronta ad omaggiare il celebre artista

perugia celebra raffaello

La forza sta nella collaborazione. Parte da questo concetto la presentazione, avvenuta recentemente nel capoluogo umbro, dal titolo “Perugia celebra Raffaello” che comprende tre grandi mostre e un percorso diffuso di laboratori, convegni, conferenze. Insomma, sarà tutta la città ad essere coinvolta per tutto il 2020 e oltre, nello spirito raffaellesco che tanto ha dato, insieme al Perugino, alla nostra bella Regione. Le iniziative saranno coordinate dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Perugia con il supporto della Fondazione CariPerugia Arte e della Fondazione Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci. “Non potevamo non rendere omaggio a Raffaello – ha detto Leonardo Varasano assessore alla cultura del comune di Perugia – che è legato a Perugia per questioni bibliografiche e di produzione artistica. Crediamo che queste celebrazioni possano divenire un volano anche per il turismo locale”.

Si parte l’8 aprile con la mostra “Raffaello in Umbria e la sua eredità” a palazzo Baldeschi organizzata dalla Fondazione CariPerugia Arte in collaborazione con L’accademia di Belle Arti Pietro Vannucci, riconosciuta dal Comitato Nazionale per le celebrazioni dei 500 anni della morte di Raffello. Questa proporrà una sezione multimediale (a cura di Francesco Federico Mancini) di immagini animate e voce narrante di opere del maestro del 1500-1505.

A giugno sarà la volta della mostra “Fortuna e mito di Raffaello in Umbria” promossa dal comune di Perugia che verrà realizzata nel museo civico di Palazzo Penna. Dal 3 ottobre 2020 al 10 gennaio inoltre,  la Galleria Nazionale dell’Umbria propone una mostra, curata da Marco Pierini e da Veruska Picchiarelli, dedicata all’opera più importante dipinta dal pittore per Perugia ovvero la Pala ultimata nel 1507 per la cappella della famiglia Baglioni in San Francesco al Prato, raffigurante il “Trasporto di Cristo al Sepolcro”, poi trafugata, di cui furono riprodotte alcune copie delle quali la più importante verrà esposta in questa occasione.

Nel calendario degli eventi di “Perugia celebra Raffaello” sono previsti 4 appuramenti, a cura dell’università per Stranieri di Perugia, per approfondire alcuni aspetti dell’artista, mentre il POST – Perugia Officina per la Scienza e la tecnologia realizzerà eventi rivolti alle famiglie, in particolare laboratori per ragazzi.

Donatella Binaglia

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi