Settima Arte. Il cinema in anfiteatro… e Solomeo torna a stupire

settima arte

E’ proprio la Settima Arte la regina di dieci serate all’insegna del grande cinema che, nella cornice del borgo di Solomeo, intrattengono grandi e piccini nell’anfiteatro del Foro delle Arti.

La rassegna cinematografica è un’altra brillante idea per arricchire di proposte il borgo, perché ovviamente anche il cinema è un arte, la settima, appunto, nome da cui prende il nome la rassegna, sublime e moderna.

A partire dal 02 Giugno l’anfiteatro del borgo ha dato il via a questa manifestazione che proprio nell’anfiteatro accoglie, ogni giovedì, grandi e piccini con proiezioni di ogni tempo.

Il  primo appuntamento è stato proiettato il film “ Mediterraneo”, firmato da Salvatores, ma i titoli che seguono questo capolavoro non sono da meno: da “La La Land “ che sarà in programma il prossimo 07 Luglio fino all’intramontabile “Frankenstein Junior” firmato da Brooks che è in cartellone per giovedì 11 Agosto, per concludere questa rassegna il 1 settembre con il pluripremiato “Hurricane”, diretto da Norman Jewison, con un Denzel Washinton leggendario nella parte di Rubin Carter.

Lo scorso giovedì era in calendario ”Il Piccolo Principe” pellicola animata firmata dal regista Mark Osborne, opera raffinata ed evocativa di un cinema d’altri tempi dedicata al capolavoro di Saint Exupéry.

Una volta arrivati si è subito accolti da un’aria di festa, pubblico di più e meno giovani, bambini e genitori, street food ed un tramonto abbagliante…

Inizia la proiezione e capisco di cosa si parla quando leggo “Umane Energie”: l’idea è geniale coinvolgente… ci sono bicilette in platea che creano Energia e ognuno è invitato  a dare il proprio contributo con la “propria energia” a far funzionare la “macchina del… cinema” , in questo caso; ma la “vision” è molto più ampia, si guarda ad un movimento di coscienze giovani per instillare il germoglio della sostenibilità, attraverso il diletto pedalando si crea energia, il nuovo si affaccia al futuro che fa capolino timidamente tra quei pedali dove bimbi sorridenti e giocosi, guardando un capolavoro cinematografico che emoziona ogni volta, creano energia! E sembra tutto invisibile, ma, come ci insegna Antoine de Saint-Exupéry  “l’Essenziale è invisibile agli occhi”!

Complimenti Umane Energie… complimenti per il vostro contributo a creare Sogni in movimento!

Sonia Lustrino

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi