Il grande tennis torna a Todi con gli Internazionali di Tennis dell’Umbria

internazionali di tennis

di Simone Morini

 

E’ ormai ai nastri di partenza l’undicesima edizione del torneo ATP Challenger di Todi, Internazionali di Tennis dell’Umbria, in programma dal 17 al 25 Giugno. Il grande tennis è tornato in Umbria dal 2007, quando sui campi del Tennis Club Todi 1971 si giocò la prima edizione, con l’allora vincitore Federico Galvani.

Da allora di campioni della racchetta ne sono passati sui campi rossi del circolo tuderte: dall’ex numero uno del mondo Thomas Muster, al vincitore del Roland Garros 2004 Gaston Gaudio; per passare agli italiani Filippo Volandri, Paolo Lorenzi e all’indimenticabile Federico Luzzi; fino ai big dei giorni nostri come il belga David Goffin, il bulgaro Grigor Dimitrov, il francese Lucas Pouille – tennisti ora stabilmente tra i primi 20 del mondo. Leggendo il tabellone del Roland Garros, il torneo parigino del Grande Slam che si sta giocando in questi giorni, troviamo oltre trenta nomi che sono passati tra i campi del Club di cui è presidente Marcello Marchesini.

Sotto la direzione di Francesco Cancellotti, ex numero 20 delle classifiche mondiali, ora stimato imprenditore umbro, anche l’edizione 2017 promette di essere un successo. Tre i giocatori tra i top 100 della classifica ATP; sette tra i primi 110 del ranking mondiale. Dusan Lajovic, Mikhail Kukushkin, Radu Albot saranno i top players; tra gli italiani Marco Cecchinato (numero 104 del mondo e quinta testa di serie), Alessandro Giannessi, Federico Gaio, Stefano Travaglia, Salvatore Caruso, Andrea Arnaboldi. Circa cento gli atleti partecipanti da tutto il mondo, con accompagnatori, coach e team per un totale di circa trecento persone. Gli incontri verranno trasmessi in live streaming sia sul sito del torneo, sia sul sito internazionale ufficiale dell’ATP, e la diretta mondiale farà registrare oltre un milione e mezzo di accessi nei dieci giorni della manifestazione.

Faranno da cornice al torneo, che prevede singolare e doppio maschile, concerti, spettacoli, cabaret ed il Tennis Village.  Sabato 17 si parte con il sorteggio per il tabellone di qualificazione. Da domenica le racchette cominceranno a picchiare con il primo turno di qualificazione, si prosegue con gli incontri del tabellone principale che cominceranno martedì 20, domenica 25 Giugno la finale del singolare che incoronerà l’undicesimo vincitore del titolo ATP Challenger.

Dieci giorni di immersione, quindi, nel tennis di altissimo livello per tutti gli appassionati di questo sport. Il tutto, nella fascinosa città di Jacopone, che è ora anche una delle città più piccole al mondo ad ospitare un torneo del circuito ATP.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi