Tutto il fascino dell’Umbria nella pubblicazione Umbria terra di incanti

umbria terra di incanti

Natura, storia, cultura, arte, misticismo, tradizione, internazionalità ed eccellenze. Sono le parole chiave con le quali si può sintetizzare l’universo di un luogo unico come l’Umbria che, attraverso una forte sinergia tra racconto e immagine, viene ora svelato dalla pubblicazione “Umbria terra di incanti”.

Una regione che si mostra in tutta la sua bellezza, a tratti anche inedita, e che emerge dalle 220 pagine del nuovo libro fotografico di Rea Libri Pegaso, giovane ma già vivace realtà editoriale di Perugia che con questo lavoro ha voluto rendere omaggio a una terra straordinaria che tutto il mondo guarda e ammira sempre con stupore.

A rendere molto suggestivo il volume Umbria terra di incanti, in libreria da pochi giorni, sono i testi di Francesca Romana Lepore (tradotti in inglese da Daria Toschi) e il progetto grafico con impaginazione di Dinda Treppaoli, tutto in perfetta armonia. “Un lavoro che nasce soprattutto con l’intento di promuovere l’Umbria in un momento difficile e per invogliare così il lettore a visitarla” spiegano le autrici.

Un plauso e un ringraziamento al lavoro svolto arriva dalla presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, e dai sindaci di Perugia e Terni, rispettivamente Andrea Romizi e Leonardo Latini, che con le loro tre prefazioni arricchiscono il volume.

Così scrive Tesei: “Una pubblicazione che ritrae, con colori vividi, alcuni luoghi della regione e che permette, pagina dopo pagina, di volare da nord a sud di una terra ricca da ogni punto di vista, naturalistico, architettonico, storico, culturale, spirituale, enogastronomico”. Il viaggio infatti parte dalle eccellenze di Perugia per toccare poi Lago Trasimeno, Valtiberina, i Parchi del Monte Cucco, del Monte Subasio, di Colfiorito e dei Monti Sibillini, la Valnerina, i Monti Martani, per finire il viaggio nel Parco fluviale del Nera. E in questi itinerari, città dopo città, luogo dopo luogo, si svelano paesaggi unici disegnati da colline, vigneti, uliveti, boschi, fiumi, cascate, specchi d’acqua, antiche fortezze, borghi secolari e città d’arte.

“Un libro che, foto dopo foto, testo dopo testo, riempie gli occhi e lo spirito mostrando le bellezze umbre e che, al tempo stesso, fa opera di preziosa promozione” conclude la presidente Tesei.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi