Primo allenamento per il nuovo tecnico della Sir Vital Heynen

vital heynen

Cordiale, disponibile, con gli occhi ben attenti a guardare tutti da bravo comunicatore. Si presenta così al primo allenamento il tecnico belga Vital Heynen che prima di iniziare ha incontrato la stampa al PalaBarton.

Non ha dato nessuna anticipazione sulla squadra che entrerà in campo nella prima partita che la Sir Safety Conad Perugia giocherà in trasferta a Latina, ma ha affermato di avere già in testa il sestetto. Alle domande dei giornalisti risponde chiaramente confessando di leggere molto i giornali: “Ancora non parlo benissimo l’italiano ma leggo molti giornali (mi aiuto con il traduttore) anche per sapere come hanno visto la partita i giornalisti, ci tengo al vostro pensiero, penso che avere idee diverse sia un arricchimento e non un limite. Se volete contattarmi potete farlo tranquillamente”.

Superando l’aspetto austero, Vital sembra proprio uno alla mano, non sfugge la sua puntualità ‘spaccaminuto’ quando le chiedono un’intervista: “Guarda sono le 16 devo cominciare gli allenamenti spero di avere più tempo la prossima volta”. Si alza e se ne va.

Latina non è certo tra le grandi del campionato, la squadra di Tubertini, come primo incontro della Sir, potrebbe nascondere molte insidie. Alla regia c’è un uomo d’esperienza come Daniele Sottile (40 primavere, le ultime dieci in maglia pontina) al centro Andrea Rossi e il canadese Szwarc (208 cm).  L’opposto francese Patry, ventiduenne di 208 cm è potrebbe diventare l’attaccante più pericoloso di Latina e potenzialità impressionanti in attacco.

Sul match di latina Vital Heynen spiega:  “Una partita che arriva troppo presto perché non è possibile per un tecnico fare molto in tre allenamenti. Immagino che, soprattutto inizialmente, tutte la partite saranno difficili, nelle prime giornate c’è sempre grande equilibrio. Ad oggi non conosco molto di Latina, conosco alcuni giocatori che hanno giocato i campionati europei e Karlitzek che ho avuto come giocatore nella nazionale tedesca”.

Donatella Binaglia

 

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi