Volley, scontro tra fenomeni per la Sir in trasferta a Verona

Sir Safety Conad Perugia

di Donatella Binaglia

 

Match impegnativo per la Sir Safety Conad Perugia che domani alle ore 16:00, in trasferta, affronta la Calzedonia Verona. Gli scaligeri vengono da un periodo difficile che li ha portati a subire quattro sconfitte nell’ultimo periodo con conseguente settimana di ritiro e silenzio stampa. Verona in panchina ha un altro componenete della “generazione di fenomeni”, tal Andrea Giani. In palio domani (diretta su Raisport 1 a partire dalle ore 16:30) ci sono tre punti fondamentali nella corsa alla Coppa Italia.

Perugia gioca per difendere la quarta posizione, Verona in sesta posizione per agganciarla. A Verona sono arrivati in mattinata con tre autobus i Sirmaniaci, sempre pronti ad incitare i loro beniamini. Il primo dei tifosi, da anni a Perugia, leader indiscusso della squadra, è Aleksandar Atanasijevic che analizza il match speigando: “Verona ha grandi giocatori, ha un nuovo opposto come Djuric che sa come si vincono i campionati ed ha Kovacevic in una forma meravigliosa. Probabilmente anche a loro manca un po’ di continuità, ma noi dobbiamo soprattutto pensare a giocare al massimo ed a fare risultato”. Ex amatissimo e umbro di natali è il libero Andrea Giovi che sarà acclamato dalla curva perugina. Per il resto in diagonale alazatore-opppsto giocheranno Baranowicz-Djuric temibile coppia da tenere sott’occhio.

Probabili formazioni:
CALZEDONIA VERONA: Baranowicz-Djuric, Anzani-Zingel, Kovacevic-Ferreira, Giovi libero. All. Giani.   
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Podrascanin-Buti, Zaytsev-Berger, Bari libero. All. Bernardi.
Arbitri: Luca Sobrero – Andrea Puecher

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi