1000 Miglia in Umbria: in una mostra fotografica gli scatti più suggestivi

locandina mostra fotografica 1000 miglia

Torna la passione per le quattro ruote classiche e tornano le suggestioni del passaggio della 1000 Miglia 2018 in terra d’Umbria. L’edizione memorabile che ha visto la nostra regione protagonista della “Corsa più bella del mondo” sarà celebrata in una Mostra Fotografica itinerante che proporrà gli scatti più significativi del suo passaggio nel cuore verde d’Italia.

La passata edizione della corsa ha visto la partecipazione attiva di ben otto comuni umbro laziali toccati dall’itinerario della corsa: Orte, Amelia, Lugnano in Teverina, Alviano, Guardea, Montecchio, Baschi e Bagnoregio che, con la rete dei piccoli musei formata da Museo Traguardo e Palazzo Venturelli di Amelia, Ovo Pinto di Civitella del Lago, Museo dell’Olio di Montecchio, Museo Civico e della Grande Guerra di Lugnano in Teverina e Museo Piero Taruffi di Bagnoregio, che hanno dato vita alla squadra corse Taruffi-Traguardo che ha partecipato con l’equipaggio Morandi-Del Toro a bordo di una OM Superba.

La mostra, patrocinata dalla 1000 Miglia, sarà inaugurata ad Amelia per poi partire alla volta di tutti i comuni protagonisti e sarà articolata in tre sezioni: storia della fotografia a cura de “La Fotografia” di Civitella del Lago; il passaggio della corsa in Umbria e la premiazione a Brescia; gli scatti del concorso ufficiale della Mille Miglia direttamente da Brescia.

Ma non è finita qui, la mostra riserverà un posto speciale a tutti coloro che, residenti nei comuni coinvolti, vorranno inviare i propri scatti effettuati lo scorso 17 e 18 Maggio in occasione del passaggio della 1000 Miglia in Umbria e Lazio, scatti che saranno selezionati a cura di una commissione di esperti.

Per partecipare è sufficiente inviare il materiale entro il prossimo 20 ottobre 2018 all’indirizzo mail: amenofieg@gmail.com o consegnarlo direttamente presso uno dei musei della rete. La partecipazione è gratuita, consegnando il materiale se ne autorizza l’organizzazione all’uso libero e gratuito in occasione della mostra e degli eventi e pubblicazioni ad essa collegati.

Per informazioni telefono: 340 823 4827

 

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi