Natale 2017, appuntamento in Umbria con il grande Presepe di Ghiaccio

presepi d'italia

Lasciatevi incantare dal Presepe di Ghiaccio più grande d’Italia grande ben 15 metri quadri. Un presepe da brivido, fatto tutto di ghiaccio, che vi stupirà per la sua bellezza grazie alla speciale illuminazione che donerà al ghiaccio i colori delle pietre preziose come l’ambra, il rubino, lo smeraldo.

Solo in Umbria, a Massa Martana (PG), sarà possibile ammirare un tale spettacolo, nell’ambito della XVI Edizione di “Presepi d’Italia” la Mostra Nazionale del Presepe Artistico,  in programma dal 24 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018.

Oltre al magico Presepe di Ghiaccio, “Presepi d’Italia” offre la possibilità di ammirare presepi provenienti da tutte le regioni, oltre ad opere d’arte sulla Natività, realizzate da grandi scultori e ceramisti, che sono il valore aggiunto dell’evento. Un vero trionfo della bellezza che va in scena in 25 locali posti all’interno delle mura medioevali di Massa Martana, uno de “I Borghi più belli d’Italia”, un paese che è come una cartolina di Natale, dove i visitatori sono accolti con i fuochi accesi nelle piazze e dalla melodia delle nenie natalizie diffuse nei vicoli.

Oltre alla tradizione, la mostra di Presepi non lesina novità, qui di seguito i numeri: 65 nuovi presepi classici, napoletani, palestinesi, popolari e diorami, realizzati con grande maestria da alcuni dei più bravi presepisti italiani, 45 nuove opere in ceramica dedicate al Natale, proposte da maestri ceramisti provenienti da 14 “Città della Ceramica”, ognuna fiera della storia, bellezza ed originalità delle sue opere, 40 nuove sculture di grandi artisti che, ispirati dalla magia del Natale, hanno liberato tutta la loro creatività e realizzato opere geniali che danno lustro e prestigio alla Mostra.

La visita a “Presepi d’Italia” regala, anche, un tuffo nella storia; qui passava l’antica Via Flaminia, il cui tracciato è ancora ben conservato attraverso i campi. Ben 220 anni prima della nascita di Gesù, a Massa Martana i Romani eressero il Ponte Fonnaia, una poderosa costruzione viaria che si è perfettamente conservata nei secoli, fatta con grossi blocchi di travertino squadrati a regola d’arte.
Grazie alla Via Flaminia il Cristianesimo arrivò molto presto, come è testimoniato dalla presenza delle uniche Catacombe cristiane dell’Umbria (I-II sec.) e da numerose abbazie, una più bella dell’altra.

Bellissimi presepi, tanta storia, ma anche gli antichi sapori di una cucina i cui prelibati ingredienti arrivano dai  pascoli di montagna e dalle soleggiate colline di Massa Martana: tartufi, funghi, olio extravergine di oliva, formaggio pecorino, carne di Chianina, salumi preparati con maestria dai nostri norcini, il tutto innaffiato dal pregiato vino Grechetto dei Colli Martani DOC.
Infine, non dimenticate di assaggiare la Nociata, il tipico dolce natalizio, fatto con una ricetta di inizio “900 che prevede di mescolare per tre ore un impasto di chiare d’uovo, noci e miele, lasciato cuocere a fuoco lento. Una preparazione lunga e talmente faticosa da essere affidata agli uomini di casa.

Post correlati

One Thought to “Natale 2017, appuntamento in Umbria con il grande Presepe di Ghiaccio”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi