RSP: La Mostra itinerante “Cuori Rari” fa tappa ad Umbertide

rsp

Il gruppo RSP (Rare Special Powers) anche durante l’epidemia del covid-19, sensibilizza nei confronti delle malattie rare e/o associate al neurosviluppo grazie a una serie di iniziative portate avanti in collaborazione con alcuni amici artisti, comuni umbri, la proloco di Rivotorto di Assisi, i gruppi di pazienti e tanti altri amici che mettono a disposizione la loro professionalità e il loro tempo. 

RSP nasce anni fa con lo scopo di far conoscere le malattie rare coniugando scienza e arte intesa come bellezza, in modo da squarciare il velo della paura associato alla “malattia” caratterizzante la nostra società moderna – non ne parliamo infatti, a meno che non ci tocchino in prima persona.  RSP ha deciso, quindi, di usare la bellezza per entrare nei cuori delle persone e farle entrare in empatia con i pazienti e i loro familiari, senza falso pietismo, ma rispettandone la loro piena dignità.

La Mostra itinerante Cuori Rari dal 28 febbraio,  Giornata internazionale delle malattie rare (Rare Diseases Day), sta girando ininterrottamente l’Umbria per avvicinare tutti noi a questi temi grazie alla bellezza delle opere d’arte donate dagli amici artisti di RSP alla Proloco di Rivotorto. Li ringraziamo uno a uno per aver abbracciato questo progetto con tanto entusiasmo e siamo felici di dare il benvenuto a nuovi altri e alle opere che via via si sono aggiunte nel corso dei mesi di esposizione. Un sentito grazie quindi a Michela Parroni di Bevagna, Aldina Lombardo di Spello, Filippo Batocchioni di Bettona, Camilla Gubbiotti e Fernanda Fioroni di Rivotorto di Assisi, Federica Bellucci di Ospedalicchio di Bastia, Marianna Mercante di Deruta, Mara Pianosi di Pesaro, Ettore Spatoloni , Sandro Epi e Markcolor di Umbertide. Sono inoltre esposte le fotografie scattate da Stefano Pucci e Comune di Umbertide della citta’ illuminata nelle giornate di sensibilizzazione celebrate in questo anno, come parte del progetto “Light a monument” targato RSP.  L’allestimento è a cura di Veronica Biagini di Armonie di Nuvole Events che ringraziamo per la proficua e costante collaborazione.

L’esposizione “Cuori Rari”, allestita inizialmente presso il Santuario del Sacro Tugurio di Rivotorto di Assisi, ha fatto tappa ad Assisi – Cattedrale di San Rufino, Cannara – Ufficio Parrocchiale, Umbertide – Chiesa di San Cassiano, riscuotendo ovunque un notevole interesse.

Da qui l’idea di esporla anche nel centro storico di Umbertide, dislocando le varie opere nelle vetrine dei negozi che hanno aderito dando la loro disponibilità, rendendola accessibile a una nuova platea durante l’arco della giornata. L’iniziativa ha ricevuto il Patrocinio del Comune di Umbertide che ringraziamo per la costante attenzione e la prolifica collaborazione con cui sostiene le nostre iniziative.

La mostra itinerante “Cuori Rari – A spasso per le vie del centro di Umbertide” si pone come obiettivo quello di, non solo raggiungere un pubblico ancora più vasto come detto, ma di coniugare la bellezza dell’arte e dell’artigianato italiano con quella esposta da negozianti e commercianti al fine di sensibilizzare sempre più persone possibili nei confronti delle malattie rare e/o associate al neurosviluppo.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi