Search

Todi, all’Istituto Agrario il primo Open day universitario

cittadella agraria todi

Il polo universitario di Todi è ormai una realtà con 6 facoltà e 30 corsi di laurea hanno aperto la loro base in città grazie all’accordo tra Uninettuno, la prima università telematica italiana, e l’Istituto Agrario.

A luglio e a settembre si sono già tenute due sessioni di esami (una terza è prevista per il prossimo 12 ottobre), con l’avvio delle attività del nuovo anno accademico fissato per venerdì 28 settembre, quando si terrà nella sede della Cittadella Agraria il primo open day universitario. La struttura sarà aperta per l’intera mattinata per fornire informazioni sui 30 corsi di laurea afferenti alle sei facoltà istituite con decreto del Miur per il rilascio di titolo accademici legalmente riconosciuti: beni culturali, psicologia, scienza della comunicazione, economia, giurisprudenza e ingegneria.

Insieme al personale di segreteria dell’istituto, saranno presenti a Todi degli esperti della sede centrale di Roma in grado di assistere gli iscritti e tutti i potenziali interessati, sia dal punto di vista dell’orientamento che sotto l’aspetto delle indicazioni didattico-amministrative.

L’accesso agli spazi dedicati all’Open Day sarà libero, dalle ore 9 alle 13, senza necessità di appuntamento o prenotazione. Il Polo tecnologico ha programmato per la stessa mattina anche degli incontri con gli studenti diplomandi degli istituti superiori tuderti, un polo di istruzione di tutto rispetto con oltre 10 indizzi di studio quali lo stesso Agrario “Ciuffelli” e il Liceo Jacopone.

La sede universitaria di Todi è di riferimento per l’intera Umbria, con Uninettuno, promossa dall’Agenzia Nazionale per la Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca al terzo posto su 19 atenei statali e non statali esaminati, che sta riscuotendo, per l’articolazione e la qualità della proposta (che comprende anche 19 corsi Master), grande interesse in tutta la regione.

All’open day – fanno sapere dal Polo universitario – faranno seguito nelle prossime settimane una serie di incontri negli istituti superiori delle diverse aree dell’Umbria.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi