Greenpeace: vincoli ambientali per il prestito a FCA

traffico smog fca

In questi giorni si sta discutendo sulla possibilità che il prestito di 6,3 miliardi richiesto da FCA a Intesa Sanpaolo venga garantito dallo Stato italiano, nonostante l’azienda abbia sede legale nei Paesi Bassi e domicilio fiscale nel Regno Unito. Secondo Greenpeace, quello della fiscalità è un tema importante, al quale però devono essere affiancate valutazioni che riguardano la tutela dei…

Read More

Pianura Padana: gli allevamenti sono la maggiore causa di polveri fini

allevamenti

Mentre diverse analisi mostrano come chi vive in aree con alti livelli di inquinamento dell’aria sia più incline a sviluppare problemi respiratori cronici, che sono terreno fertile per agenti infettivi come il Covid-19, uno studio dell’Unità investigativa di Greenpeace Italia, in collaborazione con ISPRA, indaga i settori maggiormente responsabili del particolato in Italia. A formare lo smog della Pianura Padana,…

Read More

Greenpeace: bloccare l’allevamento intensivo per evitare nuove pandemie

allevamento intensivo

Per ridurre il rischio di future pandemie, l’Unione europea e i governi nazionali devono bloccare il sostegno all’allevamento intensivo nei pacchetti di salvataggio o con altri sussidi pubblici, salvando invece l’agricoltura su piccola scala. A livello nazionale ed europeo i lobbisti del settore agricolo hanno già chiesto sostegno per il settore delle carni e dei latticini. L’allevamento intensivo ha un ruolo ben…

Read More

Greenpeace: i governi spacciano le piantagioni per “riforestazione”

deforestazione riforestazione

In occasione della Giornata internazionale delle foreste che ricorre oggi, Greenpeace Italia diffonde il rapporto “Le piantagioni non sono una soluzione per i cambiamenti climatici” per denunciare la tendenza di governi e multinazionali a spacciare per “riforestazione” la creazione di piantagioni ad uso commerciale, in modo da poter continuare ad investire nell’industria estrattiva. “Colossi delle energie fossili come Shell, Total…

Read More

Greenpeace: download gratuito del libro sul clima “La terra è più calda”

la terra è più calda

Per aiutare i ragazzi che si trovano a casa, alle prese con compiti e ricerche, Greenpeace mette a disposizione gratuitamente sul proprio sito “La Terra è più calda. Come e perché sta cambiando il clima”, un libro divulgativo sui cambiamenti climatici. Il libro “La terra è più calda. Come e perché sta cambiando il clima”, ed è stato realizzato con il…

Read More

Farm to Fork: obbligatorio ridurre consumo e produzione di carne

carne farm to fork

L’attuale emergenza sanitaria legata al Covid-19 non deve farci dimenticare che la Commissione europea è attualmente al lavoro anche su altri fronti e nuove politiche vengono definite proprio in questi giorni, come la Strategia europea Farm to Fork (dal produttore al consumatore), che sarà resa pubblica il prossimo 25 marzo. Greenpeace chiede alla Commissione di affrontare gli impatti legati agli attuali livelli…

Read More

Greenpeace: ancora presente radioattività nella regione di Fukushima

fukushima

Gli ultimi monitoraggi di Greenpeace Giappone hanno trovato evidenze della nuova contaminazione radioattiva prodotta nel 2019 da due tifoni, Hagibis e Bualoi, che hanno rilasciato cesio radioattivo stoccato nelle foreste della Prefettura di Fukushima, che non sono mai state decontaminate. Il monitoraggio, condotto tra ottobre e novembre 2019, ha rilevato i livelli di radioattività presenti nella Prefettura di Fukushima. In…

Read More

Clima: Per Greenpeace è disastro la nuova legge UE

ue

Commentando la proposta di legge sul clima presentata lo scorso 5 marzo 2020 dalla Commissione Ue, Sebastian Mang, policy advisor di Greenpeace per la politica climatica europea, dichiara: «Senza piani per un obiettivo di riduzione delle emissioni al 2030 basato sulla scienza, né misure per porre fine ai sussidi ai combustibili fossili, ci stiamo preparando al fallimento. Decenni di esitazioni…

Read More

Greenpeace denuncia i finanziamenti alle fonti fossili di Intesa Sanpaolo

greenpeace

Lo scorso 18 febbraio attivisti e attiviste di Greenpeace sono entrati in azione in Via Giuseppe Verdi a Milano, presso una delle sedi di Intesa Sanpaolo, per denunciare i finanziamenti che il gruppo finanziario italiano continua ad elargire alle fonti fossili. In particolare, l’organizzazione ambientalista chiede di fermare subito i finanziamenti alla multinazionale indiana Adani, tra le compagnie più inquinanti…

Read More

Valle Misa Nevola: cultura e buon cibo nel Grand Tour Cultura 2019

grand tour cultura

Nella Valle Misa e Nevola sono tante le iniziative che hanno luogo anche in questa settimana in occasione del Grand Tour Cultura, promosso da Regione Marche, Fondazione Marche Cultura e MAB (Musei Archivi Biblioteche). Da venerdì 14 febbraio inizia la seconda trilogia di appuntamenti nell’ambito della manifestazione: Cronache di Senigallia: Il mare, la terra, l’uomo, con la presentazione del libro…

Read More

E’ caro il prezzo da pagare per l’inquinamento da combustibili fossili

aria inquinata inquinamento ciminiere combustibili fossili

Una stima di 4,5 milioni di morti premature ogni anno e 2.900 miliardi di dollari, equivalenti al 3,3 per cento del PIL mondiale, ovvero 8 miliardi di dollari al giorno. È il costo che si stima il Pianeta sostenga annualmente a causa dell’inquinamento atmosferico derivante dalla combustione di combustibili fossili, ovvero. Una situazione critica anche per l’Italia, dove si stima…

Read More

Greenpeace: scoperto traffico illecito di rifiuti italiani in Malesia

rifiuti

Più di 1.300 tonnellate di rifiuti in plastica spedite illegalmente dall’Italia ad aziende malesi. E questo solo nei primi nove mesi del 2019 quando, su un totale di 65 spedizioni dirette in Malesia, 43 sono state inviate a impianti privi dei permessi per importare e riciclare rifiuti stranieri. È quanto emerge da una nuova indagine dell’Unità Investigativa di Greenpeace Italia, condotta…

Read More

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi