Greenpeace denuncia i finanziamenti alle fonti fossili di Intesa Sanpaolo

greenpeace

Lo scorso 18 febbraio attivisti e attiviste di Greenpeace sono entrati in azione in Via Giuseppe Verdi a Milano, presso una delle sedi di Intesa Sanpaolo, per denunciare i finanziamenti che il gruppo finanziario italiano continua ad elargire alle fonti fossili. In particolare, l’organizzazione ambientalista chiede di fermare subito i finanziamenti alla multinazionale indiana Adani, tra le compagnie più inquinanti…

Read More

Valle Misa Nevola: cultura e buon cibo nel Grand Tour Cultura 2019

grand tour cultura

Nella Valle Misa e Nevola sono tante le iniziative che hanno luogo anche in questa settimana in occasione del Grand Tour Cultura, promosso da Regione Marche, Fondazione Marche Cultura e MAB (Musei Archivi Biblioteche). Da venerdì 14 febbraio inizia la seconda trilogia di appuntamenti nell’ambito della manifestazione: Cronache di Senigallia: Il mare, la terra, l’uomo, con la presentazione del libro…

Read More

E’ caro il prezzo da pagare per l’inquinamento da combustibili fossili

aria inquinata inquinamento ciminiere combustibili fossili

Una stima di 4,5 milioni di morti premature ogni anno e 2.900 miliardi di dollari, equivalenti al 3,3 per cento del PIL mondiale, ovvero 8 miliardi di dollari al giorno. È il costo che si stima il Pianeta sostenga annualmente a causa dell’inquinamento atmosferico derivante dalla combustione di combustibili fossili, ovvero. Una situazione critica anche per l’Italia, dove si stima…

Read More

Greenpeace: scoperto traffico illecito di rifiuti italiani in Malesia

rifiuti

Più di 1.300 tonnellate di rifiuti in plastica spedite illegalmente dall’Italia ad aziende malesi. E questo solo nei primi nove mesi del 2019 quando, su un totale di 65 spedizioni dirette in Malesia, 43 sono state inviate a impianti privi dei permessi per importare e riciclare rifiuti stranieri. È quanto emerge da una nuova indagine dell’Unità Investigativa di Greenpeace Italia, condotta…

Read More

Greenpeace: raggiunto l’Antartide per una missione scientifica

greenpeace

Hanno raggiunto l’Antartide per una spedizione di ricerca scientifica ben due navi di Greenpeace, l’Esperanza e la rompighiaccio Arctic Sunrise. A bordo ci sono alcuni ricercatori che studieranno l’impatto dei cambiamenti climatici, dell’inquinamento da plastica e della pesca industriale sulle colonie di pinguini, sulle balene e la vita marina in generale. Per l’avvio di questa missione speciale Greenpeace ha ospitato a bordo anche alcuni attori…

Read More

I consigli di Greenpeace per una tavola delle feste sostenibile

tavola sostenibile

In occasione delle festività è possibile impegnarsi per rispettare l’ambiente. Ecco alcuni consigli di Greenpeace per una tavola delle feste sostenibile. Apparecchiamo la tavola delle feste senza impiegare piatti, cannucce, tovaglioli e bicchieri usa e getta. Se proprio non riusciamo a eliminare interamente l’usa e getta facciamo a meno della plastica: sono disponibili diverse alternative compostabili. Privilegiamo prodotti provenienti da…

Read More

Greenpeace: musica e natura si fondono nel calendario 2020

calendario greenpeace

Torna il calendario di Greenpeace, che quest’anno è dedicato alla musica. Nella fascia bassa di ogni mese, infatti, si ripercorrono le collaborazioni con gli artisti più celebri della scena nazionale e internazionale. Pochi sanno, infatti, che Greenpeace nacque con un concerto. A ottobre 1970, Joni Mitchell, James Taylor e Phil Ochs suonarono a Vancouver, in Canada, per sostenere la spedizione…

Read More

Under fire Greenpeace: violenze sulle comunità del Cerrado in Brasile

amazzonia under fire

Con la nuova indagine “Under fire”, Greenpeace International ha pubblicato nuove prove di violenze e intimidazioni contro comunità tradizionali nella regione brasiliana del Cerrado, all’interno dei confini dell’azienda agricola Agronegócio Estrondo che rifornisce Cargill e Bunge, i principali commercianti di materie prime a livello globale. Soia brasiliana legata ad accaparramento di terre e sfruttamento dei lavoratori, arriva in Europa e…

Read More

Amazzonia: perduta un’area pari a 1,4 milioni di campi da calcio

amazzonia under fire

La deforestazione nell’Amazzonia brasiliana ha raggiunto tra agosto 2018 e luglio 2019 il tasso più alto registrato dal 2008. Ben 9.762 chilometri quadri, secondo i dati del Programma di monitoraggio satellitare della foresta amazzonica brasiliana (Prodes) dell’Istituto brasiliano di ricerche spaziali (INPE). Un indice sviluppato da questo Istituto mostra che nei primi tre mesi del monitoraggio (agosto-ottobre 2019) è aumentata del…

Read More

Greenpeace presenta l’Eco menù: 10 consigli per aiutare il pianeta

calendario frutta eco menù

Greenpeace pubblica un “Eco Menù” con dieci consigli per una spesa amica del clima e del Pianeta. Il cibo è sempre più al centro della nostra attenzione. Oltre ai temi del gusto, della salute e della tradizione, c’è un altro argomento che è sempre più associato al cibo: quello dei cambiamenti climatici e della sostenibilità ambientale. Il sistema alimentare è…

Read More

Greenpeace: indovina gli ingredienti con “Mistery food”

mistery food

Gli schermi televisivi brulicano di chef, mentre migliaia di persone scendono in piazza in difesa del Pianeta. Greenpeace ha invitato i cittadini di 18 città, tra cui Perugia a giocare con “Mistery Food” per ricordare che tra queste due realtà c’è una connessione diretta, che passa per i nostri piatti, per le nostre scelte alimentari e, soprattutto, per le scelte politiche…

Read More

Greenpeace: grido di allarme contro la deforestazione

deforestazione

Lo scorso 27 settembre è stato il settimo giorno dello “sciopero internazionale per il clima”, in occasione del quale i volontari di Greenpeace hanno svolto un’attività di sensibilizzazione sulla deforestazione davanti ad alcuni fast food della città con l’obiettivo di mostrare il legame fra gli incendi in Amazzonia e la produzione industriale di carne e mangimi come la soia. Lo…

Read More

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi